sabato 25 febbraio 2012

Le bufale in tv

Noi naviganti di internet siamo abituati alle bufale, infatti tramite la diffusione dei social network (facebook, youtube, twitter, ecc) e altri mezzi di condivisione (come ad esempio emule e anche le email), queste notizie false in tutto o in parte si espandono a dismisura.
www.sisti-ilpostatore.blogspot.com

E' anche vero che ci sono anche delle contromisure che ci permettono di essere informati o di informare gli altri dalle bufale, o per lo meno di aprire un dibattito tramite i vari forum o anche i vari gruppi su facebook, ma ci sono anche dei siti aperti apposta per indagare su di esse:

http://www.attivissimo.net/
http://www.catepol.net/
Gruppo antibufale su facebook
Ma se le bufale ci vengono dette dalla televisione (e quindi da un mezzo che dovrebbe trasmettere notizie per lo meno verificate e senza ombra di dubbio più veritiero di un qualsiasi blog) allora come ci possiamo difendere?
Possiamo semplicemente sperare che "striscia la notizia" e i segnalatori indaghino per smascherare i fautori delle bufale?
Quello che sta avvenendo in questi ultimi mesi ci porta a conoscenza che neanche le notizie dei telegiornali, dei giornali, e altri mezzi di informazione possono essere presi per "assolutamente verificate".
Poi per non parlare delle trasmissioni che più che parlare di notizie di cronaca parlano di gossip o al limite di cronaca nera ma solo per fare audience.
Detto questo vi voglio far leggere il seguente articolo pubblicato da un sito internet che parla delle ultime bufale mandate in onda tv:
http://www.malainformazione.it/schede/80/index.htm?c1302858126
http://www.malainformazione.it/schede/75/index.htm?c1302858126
Quasi quasi mi vien da dire, dato che in questo periodo sta per ricominciando: "siamo su scherzi a parte!".
Leggetevi anche questa nota:
https://www.facebook.com/notes/questa-non-la-sapevi/italia-organi-di-stampa-prendono-spunto-da-un-nostro-articolo-inventato-e-lo-dif/184230731679592
Questo post non vuole attaccare nessuno in particolare, ma solo essere una riflessione (personale) sul tema centrale del post.
Dite la vostra tramite i commenti o tramite e-mail all'indirizzo di posta elettronica: 
sisti.blog[at]gmail.com
(dove, per chi non lo sapesse, al posto di [at] ci va la @)
Post collegato:
Ma quante bufale su facebook
__________________________________
Titolo: "Le bufale in tv"
Autore: Sisti
Data pubblicazione: sabato 25 Febbraio 2012 ore 19:00
url: http://sisti-ilpostatore.blogspot.com/2012/02/le-bufale-in-tv.html
__________________________________

Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci un commento